Cimiteri italiani

Questa pagina è dedicata ad una rassegna sui cimiteri italiani, a veicolarne le notizie sui monumenti funebri più famosi, e a sottolineare un'analisi comparativa tra la struttura, la morfologia, l'aspetto artistico delle tombe più significative in essi contenute.

Qui di seguito alcuni link referenti dei vari cimiteri sparsi nella penisola.

 

https://www.facebook.com/CimiteroMonumentaleTorino

Sono previsti diversi itinerari tematici di visita con la guida Manuela Vetrano.

 Cimitero Monumentale di Torino. Sullo sfondo tomba di Francesco Tamagno ( 1850-1905, tenore)

************************************************************************************************

https://www.facebook.com/groups/213061025514092/?fref=ts

 Cimitero Monumentale di Staglieno, Genova. Tomba Maria Bracelli Spinola. Scultore: Santo Varni

****************************************************************************************************

https://www.facebook.com/pages/Cimitero-Monumentale-di-Milano-un-Museo-a-cielo-aperto/492327514197509?fref=ts

Percorsi al Monumentale a cura di Valeria Celsi

Cimitero Monumentale di Milano, Tomba Bruni, 1876. Giulio Monteverde, scultore, Angelo Colla, architetto.

********************************************************************************************

https://www.facebook.com/groups/113726488654375/?fref=ts

Cimitero Monumentale di Bonaria (Cagliari)

*******************************************************************************************************

https://www.facebook.com/pages/Cimitero-Monumentale-Sassari/143093642456792

 Cimitero Monumetale di Sassari, Tomba della Famiglia Franchetti.

*************************************************************************************************

https://www.facebook.com/CimiteroDelleFontanelle

************************************************************************************************************

https://www.facebook.com/pages/CIMITERO-MONUMENTALE-DEL-VERANO-ROMA/21136034348

Cimitero Monumentale del Verano, Roma. Tomba di Roberto Rossellini.

***************************************************************************************

  

 Lapide e particolare con simbologia egizia, Cimitero acattolico del Monunentale della Certosa di Bologna.

 Nell’antico Egitto, l’uroboro rappresenta il serpente primordiale, soprannominato Sata che circonda il mondo proteggendolo dai  nemici cosmici. Dal Libro dei Morti:
 “Io sono Sata, allungato dagli anni, io muoio e rinasco ogni giorno, Io sono Sata che abito nelle più remote regioni del mondo”
 Questo serpente rappresenta il tempo che si riproduce perpetuamente. 
 Nella produzione artistica funeraria questo particolare serpente è spesso associato con altri simboli indicanti l’eternità, come la  sfera alata, o con altri indicanti il passaggio, il cambiamento di stato, come la farfalla.
 http://memoriadibologna.comune.bologna.it/certosa/ouroboros-46-simbolo

***************************************************************************************************************************************

 

Passepartout con Philippe Daverio - Cimiteri

https://www.youtube.com/watch?v=QhoD1FRR9pA

Intervista a Francesco Campione, docente di Psicologia medica, sulla Tanatologia

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/11/25/tanatologia-quando-si-parla-di-morte-le-persone-toccano-ancora-ferro/789600/#.UpUNb_otFOE.twitter

Rivista di Tanatologia

http://www.clinicacrisi.it/istituto_tanatologia_iniziative_rivistazeta.asp

Spazio di riflessione e blog a cura di Marina Sozzi, tanatologa, sulla Tanatologia

http://www.sipuodiremorte.it/

Italiano

Tags: